Maggiore collaborazione tra Ferrovie Italiane e Protezione Civile dell’Umbria, formazione specifica, flussi comunicativi efficaci ed esercitazioni congiunte. Queste le principali novità della convenzione che prevede alcune novità nella collaborazione tra i due soggetti: le intese per l’assistenza alla popolazione colpita da calamità naturali; l’organizzazione di esercitazioni congiunte, in particolare per la sicurezza nelle gallerie ferroviarie; attività di formazione congiunta; collaborazione reciproca nella comunicazione ai viaggiatori e alla popolazione in casi di criticità; diffusione della cultura di prevenzione del rischio.

Stretta collaborazione anche per “Io non rischio”, la campagna di sensibilizzazione per la popolazione verso l’adozione di comportamenti idonei in caso di emergenze naturali, promossa dal Dipartimento della Nazionale della Protezione Civile. La campagna è stata adeguatamente divulgata nelle stazioni e sui treni dell’Umbria.