L’Assemblea umbra di Palazzo Cesaroni ha approvato all’unanimità il disegno di legge che istituisce il Premio di laurea “Peccati-Crispolti”, intitolato alla memoria di Margherita Peccati e Daniela Crispolti, le due impiegate regionali uccise lo scorso anno mentre si trovavano sul posto di lavoro.

Previsti due premi da 6mila euro e tirocini formativi della durata di sei mesi.

II Premio, annuale, è rivolto ai neolaureati di ogni facoltà e corso di laurea delle lauree magistrali, o magistrali a ciclo unico dell’Università degli Studi di Perugia e dell’Università per Stranieri di Perugia e comprende anche lo svolgimento di un tirocinio extracurriculare, al fine di consentire un approfondimento pratico della materia trattata nella tesi stessa”.

Le prime tesi vincitrici del bando verranno premiate nel corso di una iniziativa che si svolgerà venerdì 21 novembre a Palazzo Donini.