Prosegue l’impegno della Regione Umbria sia nell’opera di depurazione delle acque che nell’attuazione degli interventi previsti dal Piano generale degli acquedotti a tutela della risorsa idrica e della qualità ambientale del territorio”: lo ha detto l’assessore regionale all’ambiente Silvano Rometti annunciando che nei prossimi giorni Regione, Ministero dell’Ambiente e Dipartimento per lo Sviluppo e la coesione economica firmeranno un Accordo di programma quadro per l’attuazione del Piano straordinario di tutela e gestione della risorsa idrica finalizzato prioritariamente a potenziare la capacità di depurazione dei reflui urbani. “Il Piano – ha spiegato Rometti – prevede la realizzazione di tre interventi per un importo di circa 4 milioni e mezzo di euro. Ciò testimonia la capacità della Regione di saper utilizzare al meglio le opportunità offerte dai diversi canali di finanziamento per la realizzazione di opere ritenute strategiche”.