Nuova emergenza sangue all’Azienda ospedaliera “Santa Maria della Misericordia” di Perugia. A lanciare l’allarme sono i respopnsabili della struttura sanitaria dove le scorte di 0 Rh positivo e negativo si sono assottigliate, “visto il loro utilizzo – spiegano – anche negli ospedali del territorio”.

Per questo, il Comandante dei Carabinieri della Legione Umbria, il Gen. Roberto Boccaccio, e il responsabile della Sanita’ dell’Arma, Col. Francesco Pelliccia, hanno dato disposizioni di anticipare di qualche giorno la programmata donazione di sangue dei militari che in oltre 60 hanno aderito alla convenzione stipulata con l’Azienda ospedaliera perugina l’estate scorsa.

Donatori abituali e cittadini che intendono aderire, potranno presentarsi al centro donatori dell’ospedale (piano-1 blocco A , dal lunedi’ al sabato dalle ore 8 alle 11.30) o in quelli di raccolta degli ospedali del territorio.