Il Consiglio comunale di San Venanzo ha approvato all’unanimità un atto riguardante la programmazione territoriale scolastica. L’assemblea elettiva ha chiesto l’accorpamento della Scuola dell’Infanzia, della Primaria e della Secondaria di primo grado con l’Istituto Comprensivo di Marsciano “nell’interesse primario – si afferma nell’ordine del giorno – del principio di omogeneità del territorio”. Il Consiglio ha inoltre chiesto, “qualora permanga il diniego da parte dell’ufficio scolastico regionale a tale accorpamento, in considerazione della nomina in unico ruolo provinciale del corpo docente e Ata, la riacquisizione a favore del plesso scolastico di San Venanzo dell’autonomia scolastica a partire dall’anno scolastico 2015/2016.