Si parlerà dell’impegno del mondo venatorio per la conoscenza e la gestione della specie, del legame inscindibile tra beccaccia e cinofilia, nel convegno promosso dalla Sezione Provinciale di Terni della Federcaccia Umbra, in collaborazione con tutte le sezioni comunali del territorio, dal titolo “Beccaccia e ricerca scientifica”, in programma ad Amelia il 16 ottobre alle 17.30, nella Sala Conti Palladini. Anche quest’anno, dunque, è ad un animale selvatico mitico e misterioso come la beccaccia, che la Federcaccia di Terni dedica un convegno ad hoc, con l’intento di formare ed informare i propri soci e simpatizzanti circa l’importanza di questo volatile e l’assoluta necessità di tutelarlo, anche e soprattutto dal punto di vista della conservazione degli habitat e sotto l’aspetto etico del prelievo.